Włoskie media katolickie o wczorajszym uroczystościach w Kurii Biskupiej w Miliczu

 
 
 

Ieri la statua della Regina della Pace è stata accolta nella Curia vescovile di Milicz. Oggi l’ingresso nella Parrocchia di Florencja con tre giorni di celebrazioni

Ieri, giovedì 6 maggio 2021, dopo aver percorso in macchina quasi 5.500 km in 10 giorni , Padre Jarosław Cielecki è arrivato dall’Italia direttamente a Milicz in Polonia. Ha portato con sé la statua della Madonna, Regina della Pace, che è stata accolta nella Cappella del Santissimo Sacramento della Curia vescovile.

Il Vescovo Adam Rosiek non ha nascosto le sue emozioni quando ha accolto la Beata Vergine Maria, Regina della Pace arrivata da Medjugorje, dove ha compiuto molti pellegrinaggi. Ha ricordato i suoi soggiorni in questo luogo unico e il fatto che una volta da Ivan – uno dei veggenti – lì ricevette un rosario, dal quale non si separa mai e che prega ancora.

Alle ore 18.30 Padre Jarek ha celebrato la Santa Messa nella Cappella del Santissimo Sacramento della Curia vescovile di Milicz.

La Santa Messa a Milicz, 6 maggio 2021.

Poi, alle ore 20.00 Mons. Rosiek, Primo Vescovo della Chiesa Cattolica Nazionale in Polonia ha concelebrato la Santa Messa con Padre Jarek, parroco e custode della parrocchia-santuario di Nostra Signora dell’Assunzione e di San Charbel a Florencja.

Nella sua omelia Mons. Rosiek ha detto: “Che dono è questo evento, è un grande segno dell’amore di Maria per la piccola comunità della Chiesa Cattolica Nazionale in Polonia. Ha anche sottolineato che nessuno ha il diritto di separarci e separarci da Cristo, perché siamo insieme sulla via della salvezza.

Dopo l’omelia, Mons. Rosiek ha benedetto la corona che ha posto sulla statua della Madonna.

Dopo la Santa Messa sono state cantate le Litanie loretane e Mons. Rosiek ha anche guidato la preghiera del Rosario con adorazione del Santissimo Sacramento e benedizione eucaristica.

Infine, Padre Jarek ha raccontato brevemente del suo soggiorno in Italia. Ha ricordato gli incontri con centinaia di Italiani che stanno attraversando un momento difficile. Ha parlato del suo “venerdì missionario” romano, durante il quale alcuni hanno salutato con entusiasmo il sacerdote che camminava con la Croce, ma c’erano anche quelli che non voleva accettare un’immagine, né benedizioni. “Come ho potuto sentire Satana…”, dice Padre Jarek. Ha anche menzionato la sua preghiera nel Basilica di San Pietro deserta, nella Cappella di San Sebastiano presso la tomba di San Giovanni Paolo II, dove non si celebra più la Santa Messa.

Padre Jarek ha sottolineato anche una impressionante coincidenza, che è stata notata dal donatore della statua della Madonna: la statua di San Charbel rimase a Gragnano 33 mesi e poi rimase nella Cappella vescovile di Milicz per 33 giorni. E anche dal momento dell’acquisto della statua della Madonna a Medjugorje fino a raggiungere Milicz sono trascorsi 33 giorni.

Dopo la cerimonia, Mons. Adam e Padre Jarek hanno parlato via telefono con i donatori italiani della statua. Gli dissero che dopo che la statua della Madre di Dio se ne fu andata, piansero; si sentivano come se qualcuno vicino a loro li avesse lasciati.

La permanenza a Milicz è stata solo una piccola tappa. Questa mattina, 7 maggio 2021 Padre Jarek ha continuato il suo viaggio per raggiungere con la statua della Regina della Pace Florencja, dove alle ore 17.30 verrà accolto nella Parrocchia-Santuario della Madonna Assunta e di San Charbel.

Solenni Celebrazioni
in onore della Nascita di San Charbel
e Consacrazione dell’altare

Santuario della Madonna Assunta e di San Charbel
Florencja vicino a Iłza
7-9 maggio 2021

Venerdì 7 maggio 2021

Ore 19.30 Accoglienza della Statua della Regina della Pace direttamente da Medjugorje e ingresso nel Santuario
Ore 19.00 Santa Messa in italiano
Ore 20.00 Litanie alla Madonna
Ore 20.30 Santa Messa in polacco

Sabato 8 maggio 2021

Ore 15.00 Coroncina della Divina Misericordia – Ponte di Preghiera tra Italia e Polonia
Ore 15.20 Santa Messa in italiano
Ore 17.00 Solenne Celebrazione Eucaristica presieduta da Mons. Adam Rosiek, Primo Vescovo della Chiesa Cattolica Nazionale in Polonia con la Consacrazione dell’altare
Ore 21.00 Litanie Lauretane

Domena 9 maggio 2020

Ore 10.00 Santo Rosario
Ore 11.00 Solenne Celebrazione Eucaristica da Mons. Adam Rosiek, Primo Vescovo della Chiesa Cattolica Nazionale in Polonia a conclusione dei tre giorni
Ore 19.00 Santa Messa in italiano
Ore 20.00 Litanie Lauretane
Ore 20.30 Santa Messa in polacco

Facebooktwitteryoutubeinstagram
Facebooktwitter

Leave a reply

Your email address will not be published.